CosaServePerViaggiare.com

Protezione dalle punture degli insetti

Sono poche, ma fondamentali, le accortezze per evitare le punture di insetti, spesso portatori di infezioni anche gravi.

– Repellenti naturali
NoZeta NEEM
Oli essenziali lavanda, citronella, eucalipto, tea tree oil

– Repellenti anti zanzare
* DEET al 20-30% o più: se stai viaggiando in un’area con un alto rischio di malattie trasmesse dalle zanzare, opta per un repellente che contenga DEET almeno al 20-30% o più. Questi prodotti sono tra i più efficaci nel tenere lontane le zanzare tropicali;
* Picaridin al 20% o più: se preferisci evitare il DEET per motivi personali, il picaridin al 20% o più è un’ottima alternativa. È altamente efficace contro una vasta gamma di zanzare tropicali;

Ricorda di riapplicare: qualunque sia il repellente che scegli, assicurati di seguirne attentamente le istruzioni per l’applicazione e di riapplicarlo regolarmente, specialmente dopo il nuoto o il sudore.

– Zanzariere
Se viaggi in paesi o territori dove le zanzare costituiscono un rischio per la tua salute perché possono essere infette e trasmettere malattie infettive come la Dengue, la Chikungunya, la malaria ed altre malattie batteriche o virali, ricorda di utilizzare sul tuo letto una zanzariera, per proteggerti dalle punture di questi insetti. Le zanzare sono considerate vettori di malattia, ossia mezzo di trasmissione di malattie infettive anche pericolose. Dopo anni di esperienza di vita e di lavoro in aree a rischio ti consiglio di utilizzare una “zanzariera”, meglio se trattata con sostanze insetticide. Le “zanzariere trattate” forniscono una barriera fisica efficace contro le zanzare durante il sonno e sono da considerare uno dei metodi più sicuri per prevenire le malattie trasmesse dalla loro puntura. Una vera e propria prima linea di protezione contro una serie di malattie infettive. Non sempre nei luoghi di soggiorno ti vengono fornite le zanzariere. Per questo motivo, soprattutto in continenti e paesi a rischio, per certi tipi di viaggio avventurosi, durante le stagioni umide ed in aree con presenza di insetti, è opportuno acquistare e portarsi la propria “zanzariera trattata”, resistente e leggera. Sono efficaci le zanzariere impregnate con un repellente a base di permetrina per aumentarne l’efficacia nella protezione contro le zanzare.

Ma come sceglierla? Leggi qui
 

– Qui i prodotti necessari per proteggersi

Abbigliamento adeguato
Repellenti e zanzariere sono formidabili alleati nella protezione dalla puntura degli insetti ma non dimentichiamo quanto può essere azzardato avventurarsi in zone umide senza un abbigliamento coprente. Quindi pantaloni lunghi e camicie a maniche lunghe, magari anche cosparsi di idoneo repellente, sono raccomandati. Utile anche un fazzoletto che copra il collo o un cappello appositamente confezionato per proteggere questa parte del corpo, spesso oggetto di fastidiose punture.

 

error: Content is protected !!
Torna in alto